RSS

Parcella fatturata dalla società: secondo la Cassazione non c’è reato

30 Mar

Con Sentenza 8 marzo 2011, n. 8972, la Corte di Cassazione esclude il reato di fatture soggettivamente false per il consulente che non fattura direttamente la parcella, ma la pone a carico di una società semplice, qualora non ci sia un risparmio fiscale.

La Suprema Corte, in accoglimento delle eccezioni dei contribuenti, soci di una S.a.s. che aveva emesso fatture per l’attività professionale prestata da uno di loro, precisa infatti che, in relazione alle condotte tributarie di natura dichiarativa, il profitto del reato coincide con il risparmio fiscale, frutto di omessa, infedele o fraudolenta dichiarazione, che nel caso di specie non c’era stato.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: